Garante e nuovi controlli nel prossimo semestre: secondo piano ispettivo 2011

02/09/2011
di Leonardo

business_27922082_xxlDopo il primo piano ispettivo semestrale, che prevedeva controlli serrati su Investigatori privati, servizi informatici (in specifico se forniti attraverso “cloud computing”), istituti bancari, carte di credito e marketing sia per mezzo di sms ed di e-mail, enti previdenziali, il Garante ha varato il secondo piano per le ispezioni e controllo. Saranno interessati i settori del telemarketing e quelli dove l’uso di fax indesiderati risulta massivo.

Saranno ancora sotto la lente del Garante le attività di customer care, società di recupero crediti ed enti previdenziali. Durante le ispezioni le società sia pubbliche che private dovranno fornire tutte le  informazioni date agli interessati in relazione all’uso dei dati personali, quelle relative alle misure di sicurezza adottate ed ai tempi di conservazione dei dati. Gli accertamenti (ne sono previsti 225) verteranno inoltre sul consenso da richiedere nei casi previsti dalla legge e sull’obbligo di notificazione al Garante. A seguito di segnalazioni da parte degli interessati, l’Autorità Garante, in collaborazione con il Nucleo privacy della Guardia di finanza, procederà anche a verificare la liceità dell’attività di quelle società che avranno commesso maggior violazioni del diritto di opposizioni dei soggetti iscritti al registro istituito presso Ministero dello sviluppo economico.

Se nel primo semestre su 230 ispezioni effettuate, addirittura 181 sono stati i procedimenti sanzionatori, con un totale di le entrate di 1 milione e 160 mila euro, ci si chiede: quale sarà l’esito di questi nuovi controlli? Si registreranno ancora sanzioni così alte o le società italiane avranno finalmente adottato le misure di sicurezza minime?

Riproduzione riservata ©

ALTRE NEWS

Legal as a Service: Ufficio Affari Legali Informatici per le imprese

Colin & Partners affianca i suoi Clienti supportando il Management nel settore del diritto delle nuove tecnologie, un ambito che, sottovalutato in passato, a seguito… Leggi Tutto

Inibitoria ad uso del domain name se c’è reale rischio confusorio

(Tribunale di Pistoia, ordinanza del 06/11/2000) Nel caso in esame la ricorrente adducendo il pregresso utilizzo del proprio marchio registrato, ha richiesto all´Autorità competente, una… Leggi Tutto

Cloud e nuvole

Se l´Europa si sta muovendo, il nostro paese non è dotato di una normativa che abbracci tutti gli aspetti del cloud computing adottato su scala… Leggi Tutto

COLIN & PARTNERS

CHI SIAMO


Consulenza legale specializzata sul diritto delle nuove tecnologie

CONOSCIAMOCI
CHI SIAMO

Cultura e innovazione

SPEECH & EVENTI


Le nostre competenze a disposizione della vostra azienda

I prossimi appuntamenti

Colin Focus Day – GDPR e Compliance Software: la metodologia certificata di Colin & Partners

Appuntamento a Milano il 5 febbraio dalle ore 14.00.

Affronteremo i 5 temi chiave della Compliance di cui tiene ampiamente conto la metodologia certificata e lo schema di analisi di Colin & Partners.

CONTATTACI

OPERIAMO
A LIVELLO
GLOBALE


Tel. +39 0572 78166

Tel. +39 02 87198390

info@consulentelegaleinformatico.it

Compila il form






Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.