Fatturazione elettronica nelle PA: parte la fase sperimentale

10/12/2013
di Leonardo

DigitalizzazioneVia libera per le Pubbliche Amministrazioni che hanno aderito volontariamente al Sistema di Interscambio, infrastruttura gestita dall’Agenzia delle Entrate, all’invio di fatture in formato elettronico. A darne l’annuncio ufficiale è la stessa Agenzia delle Entrate nel comunicato stampa dello scorso 6 Dicembre.

Durante questa prima fase, cosiddetta sperimentale, della durata di sei mesi, Pubbliche Amministrazioni e fornitori dovranno prendere accordi preventivi in merito all’utilizzo di tale tipologia di fatturazione, attraverso la definizione di determinati accordi. Scaduto tale termine, dal 6 giugno 2014 l’obbligo sarà esteso anche a tutte le altre amministrazioni pubbliche, fatta eccezione per quelle locali la cui data di attivazione sarà pianificata con apposito decreto.

Al termine di questo articolato processo il Sistema di Interscambio diverrà lo strumento unico utilizzato dai fornitori per l’invio delle fatture in formato elettronico a Ministeri, Agenzie fiscali ed Enti nazionali di previdenza sociale specificati all’interno dell’elenco annuale pubblicato dall’ISTAT dal prossimo 6 giugno.

A partire dai tre mesi successivi alla suddetta data i fornitori non potranno dunque ricevere nessun tipo di pagamento dalle PA fino all’effettivo invio delle fatture in formato elettronico, nemmeno parziale.

Riproduzione riservata ©

ALTRE NEWS

Pagamenti alle PP.AA: linee guida

Le Linee Guida per l’effettuazione dei pagamenti elettronici a favore delle pubbliche amministrazioni e dei gestori di servizi pubblici sono state finalmente approvate con parere… Leggi Tutto

Flusso di dati UE-Giappone: impegno reciproco per un sistema di protezione dei dati condiviso

Grande entusiasmo per l’esito positivo dei colloqui tra il Commissario della Commissione per la protezione delle informazioni personali del Giappone, Haruhi Kumazawa e Věra Jourová,… Leggi Tutto

WHOIS e GDPR: la soluzione di adeguamento dell’ICANN e le sue ricadute pratiche

Con l’applicabilità del GDPR , l’ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers, l’ente internazionale che ha anche il compito di coordinare il sistema dei… Leggi Tutto

COLIN & PARTNERS

CHI SIAMO


Consulenza legale specializzata sul diritto delle nuove tecnologie

CONOSCIAMOCI
CHI SIAMO

Cultura e innovazione

SPEECH & EVENTI


Le nostre competenze a disposizione della vostra azienda

I prossimi appuntamenti

Colin Focus Day – GDPR e Compliance Software: la metodologia certificata di Colin & Partners

Appuntamento a Milano il 5 febbraio dalle ore 14.00.

Affronteremo i 5 temi chiave della Compliance di cui tiene ampiamente conto la metodologia certificata e lo schema di analisi di Colin & Partners.

CONTATTACI

OPERIAMO
A LIVELLO
GLOBALE


Tel. +39 0572 78166

Tel. +39 02 87198390

info@consulentelegaleinformatico.it

Compila il form