Stop alla prima applicazione di esimente 231

17/02/2014
di Leonardo

istituz_14821477_xxlDopo due sentenze di proscioglimento la Corte di Cassazione con la sentenza n. 4677, depositata il 30 gennaio 2014, arresta l’iter della prima applicazione di esimente 231.

La Cassazione ha infatti annullato con rinvio la sentenza con cui la Corte di Appello di Milano, pronunciandosi in conformità al Tribunale di primo grado, aveva  ritenuto il modello organizzativo sottoposto al suo vaglio, idoneo a fondare l’esimente di cui all’art. 6 d.lgs.231/01.

Secondo i Giudici di merito, la realizzazione del reato (aggiotaggio) era stata resa possibile grazie all’elusione fraudolenta del modello operata dagli apicali, motivo per cui la società sottoposta a giudizio restava esente da responsabilità 231.

Tre i profili intorno a cui ruota la decisione della Suprema Corte: l’adeguatezza delle procedure adottate; la sussistenza dell’ ”elusione fraudolentadel modello da parte degli apicali e l’indipendenza dell’OdV.

Il nuovo giudizio fornirà senz’altro puntuali indicazioni sulle caratteristiche e modalità con cui deve essere implementato il MOG per potersi definire ”adottato ed efficacemente attuato” ex art. 6 d.lgs.231/01.

Riproduzione riservata ©

ALTRE NEWS

Internet of Things: le compagnie assicurative investono nella digitalizzazione

Alcuni assicuratori stanno già offrendo un nuovo tipo di prodotti basati sull’utilizzo di dispositivi internet of things per monitorare l’attività dei clienti ed offrire nuovi… Leggi Tutto

Cloud e dati al sicuro
Il cloud computing come servizio tecnologico esternalizzato: profili privacy

Il cloud computing è un sistema ed un concetto in piena evoluzione, il cui utilizzo nel panorama aziendale ha sempre maggior successo. Dietro al concetto… Leggi Tutto

Webcam negli asili: necessità e proporzionalità del trattamento. Appigli contro una deriva verso “l’ipersorveglianza”

Partiamo dal fatto, ormai noto. Il Garante ha vietato l’uso delle webcam installate in un asilo nido privato di Ravenna. La struttura privata aveva addotto… Leggi Tutto

COLIN & PARTNERS

CHI SIAMO


Consulenza legale specializzata sul diritto delle nuove tecnologie

CONOSCIAMOCI
CHI SIAMO

Cultura e innovazione

SPEECH & EVENTI


Le nostre competenze a disposizione della vostra azienda

I prossimi appuntamenti

Colin Focus Day – GDPR e Compliance Software: la metodologia certificata di Colin & Partners

Appuntamento a Milano il 5 febbraio dalle ore 14.00.

Affronteremo i 5 temi chiave della Compliance di cui tiene ampiamente conto la metodologia certificata e lo schema di analisi di Colin & Partners.

CONTATTACI

OPERIAMO
A LIVELLO
GLOBALE


Tel. +39 0572 78166

Tel. +39 02 87198390

info@consulentelegaleinformatico.it

Compila il form