Alturas e Colin per il settore delle Vending Machine

07/12/2016
di Leonardo

Importanti novità normative nel settore delle vending machine. A decorrere dal 1 aprile 2017, infatti, con un periodo di adeguamento di cinque anni, le aziende di vending dovranno rispondere alle disposizioni in materia di trasmissione corrispettivi vending machine introdotte dal D. Lgs. 5 agosto 2015, n. 127 e precisate dal Provvedimento dell’ Agenzia delle Entrate del 30 giugno 2016 (Definizione delle informazioni, delle regole tecniche, degli strumenti e dei termini per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri derivanti dall’utilizzo di distributori automatici, ai sensi dell’articolo 2, commi 2 e 4, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127).

Come affrontare il cambiamento?

Riepiloghiamo innanzi tutto alcuni dei passaggi principali delle nuove disposizioni:

  • Gli operatori dovranno accreditarsi presso l’Agenzia delle Entrate;
  • I dati di vendita ed i dati di incasso dei distributori dovranno essere firmati e trasmessi all’Agenzia delle Entrate in tempo reale ogni qual volta verranno svolte operazioni sul distributore, attraverso un device di prelevamento mobile collegato alla rete.

newspapers-53323_1920Per tutti gli operatori del vending questo è un cambiamento importante che impatta sull’organizzazione del lavoro e sulle scelte tecnologiche del gestore stesso.

Un gruppo di lavoro ha riunito 4 realtà – Alturas, Colin & Partners, Forteam GroupCompEd Servizi – fortemente qualificate per supportare il settore che metteranno a disposzione dei gestori le proprie competenze arrivando ad offrire supporto a 360° per allinearsi alla Certificazione dei Corrispettivi.

L’apporto di Colin & Partners per le Vending Machine

Rispetto all’adeguamento richiesto dalle nuove disposizioni normative, Colin & Partners sarà punto di riferimento per rispondere a quesiti ed esigenze pratiche sia sul piano legale che dal punto di vista fiscale.
Quando rivolgersi a Colin & Partners:

Verifica dei contratti con i fornitori del software interessati dal processo

  • Predisposizione modifiche o integrazioni per assicurare la conformità del software al provvedimento AdE del 30 giugno 2016.

Adempimenti Privacy

  • Predisposizione regolamenti interni relativi all’uso dei dispositivi di lettura (modalità di conservazione e uso conforme).
  • Redazione nomine interne (incaricati, responsabili interni ed esterni, ads).
  • Redazione documenti di rilievo privacy (Informativa ex art. 13, verifiche preliminari su dati di geolocalizzazione).
  • Verifica adozione misure minime di sicurezza e policy di data retention.

Conservazione a norma dei dati fiscalmente rilevanti memorizzati nel sistema master

  • Verifica sulla conformità del sistema di conservazione alle Regole tecniche del 2013.
  • Predisposizione manuale della conservazione (o integrazione).
  • Predisposizione nomina del responsabile della conservazione e delle deleghe.

Supporto ambito fiscale

  • Individuazione ambiti applicazione;
  • Implementazione obblighi fiscali;

Non manca inoltre il nostro impegno dal punto di vista divulgativo e formativo sul portale dedicato da un lato offrendo contributi editoriali, dall’altro collaborando a giornate di formazione ad hoc rivolte agli operatori, di cui il webinar realizzato pochi giorni è stato il primo passo.

Riproduzione riservata ©

ALTRE NEWS

Fatturazione elettronica B2B tra privati, un buon inizio?

Dopo il fermo tecnico utile per adeguare il sistema informatico ad aggiungere la modalità di gestione delle fatture B2B, il 9 gennaio scorso è partita… Leggi Tutto

Video-choc del minore affetto da autismo, Google condannata

A febbraio il Tribunale di Milano ha condannato i tecnocrati di Google per violazione della privacy, ma non per diffamazione, per non aver impedito che… Leggi Tutto

Software di file sharing sul pc aziendale: no al licenziamento del dipendente

Con la sentenza 26379/2013 la Sezione Lavoro della Corte di Cassazione ha assolto un dipendente che aveva installato un software di file sharing sul PC… Leggi Tutto

COLIN & PARTNERS

CHI SIAMO


Consulenza legale specializzata sul diritto delle nuove tecnologie

CONOSCIAMOCI
CHI SIAMO

Cultura e innovazione

SPEECH & EVENTI


Le nostre competenze a disposizione della vostra azienda

I prossimi appuntamenti

Colin Focus Day – GDPR e Compliance Software: la metodologia certificata di Colin & Partners

Appuntamento a Milano il 5 febbraio dalle ore 14.00.

Affronteremo i 5 temi chiave della Compliance di cui tiene ampiamente conto la metodologia certificata e lo schema di analisi di Colin & Partners.

CONTATTACI

OPERIAMO
A LIVELLO
GLOBALE


Tel. +39 0572 78166

Tel. +39 02 87198390

info@consulentelegaleinformatico.it

Compila il form