Colin Assessment e NIS 2 Il primo step per l’adeguamento

 

La cosiddetta NIS2, ovvero la Direttiva Europea n. 2555/2022, è entrata in vigore lo scorso 17 gennaio 2023, dovrà essere recepita dagli Stati membri per essere operativa dal 18 ottobre 2024.

Come ormai noto, sostituisce la precedente Direttiva NIS1 e coinvolge i settori definiti essenziali – energia, trasporti, sanitario, telecomunicazioni, bancario e finanziario – ma anche le organizzazioni operanti in ambito digitale, sanitario e di produzione, trasformazione e distribuzione di cibo.

Inoltre la Direttiva nomina anche “altri settori critici” come servizi postali e di corriere, gestione dei rifiuti, produzione, trasformazione e distribuzione di alimenti, di computer e prodotti di elettronica, di autoveicoli e fornitori di servizi digitali.

La ratio della norma è quella di creare un perimetro forte e condiviso, lungo l’intera filiera, per rispondere alle minacce cyber sempre più estese.

Quale deve essere il primo step?

In attesa di conoscere nel dettaglio le linee guida che accompagneranno il recepimento occorre, senza dubbio, spendere il giusto tempo in una analisi preliminare che possa far comprendere il proprio livello di capacità di risposta e reazione alle minacce.

Greazie al nostro assessment sarà più immediato individuare – nell’ambito di un percorso di adeguamento – priorità e attività necessarie per raggiungere la compliance e per costruire un perimetro di sicurezza efficace.

Le tematiche oggetto del webinar

  • Le comunicazioni da effettuare da parte dei soggetti obbligati;
  • Le implicazioni per il top management: impatto e responsabilità
  • Quali argomenti valutiamo nell’assessment
  • La soluzione Colin & Partners per avviare l’adeguamento NIS2

Relatore

  • Avv. Valentina Frediani, Founder e CEO Colin & Partners

Webinar gratuito – Per registrarti clicca qui