Home / Glossario / Malversazioni ai danni dello Stato

Malversazioni ai danni dello Stato

Chiunque estraneo alla Pubblica Amministrazione, avendo ottenuto dallo stato o da altro ente pubblico o dalle Comunità Europee contributi, sovvenzioni finanziamenti destinati a favorire iniziative dirette alla realizzazione di opere od allo svolgimento di attività di pubblico interesse, non li destina alle predette finalità, è punito con la reclusione da sei mesi a quattro anni.

 

L’ illecito ex art. 316 bis c.p. è commesso quando i contributi, sovvenzioni o finanziamenti concessi dallo Stato. Ente pubblico o Comunità europee destinati allo svolgimento di opere o svolgimento di attività di pubblico interesse non vengano destinati dal soggetto percettore alle predette finalità.

Don`t copy text!